Gianni Modellismo
Home Private Messages Search Admin
    Modules
    Login
Nickname

Password

Non hai ancora un tuo account? Crealo Qui!. Come utente registrato potrai sfruttare appieno e personalizzare i servizi offerti.
    Messaggi Immediati

Solo gli utenti Registrati
possono usufruire di questo servizio...
Gianni Modellismo: Forums

www.modellismogianni.it :: Leggi il Topic - La storia On Road
 Forum FAQ FAQ  Search Forums Cerca  Members List Lista degli utenti  Usergroups Gruppi utenti  Profile Profilo  Messaggi Privati Messaggi Privati  Login Login

 
Nuovo Topic   Rispondi   Printer-friendly version    Indice del forum -> 1/10 Touring
Autore Messaggio
tiziano
Site Admin


Registrato: May 10, 2006
Messaggi: 12729
Località: Pomezia

MessaggioInviato: Sab Gen 31, 2009 9:55 pm Rispondi citando Torna in cima

1967 - Stefani
Il primo automodello radiocomandato di cui abbiamo prove inconfutabili risale al 1967 ed è indubbiamente italiano ed esattamente bolognese: il padre di questo gioiello è Stefani.
La motorizzazione è fornita da un SuperTigre 15/19 di derivazione aeromodellistica che si può avviare tramite un volano a cinghia simile a quello degli scafi. La macchina è dotata di sospensioni, indipendenti anteriormente e con una assale unico posteriormente. Il serbatoio è ricavato all'interno della carrozzeria in vetroresina che si ribalta grazie a delle cerniere anteriori. Veramente incredibili i freni a tamburo all'interno delle ruote anteriori che sono in gomma piena tornita. Il radiocomando è un artigianale Robot, sempre bolognese; i servi, incredibilmente lenti, sono a slitta. La macchina, perfettamente conservata, è stata realizzata in esemplare unico ed è uno dei pezzi più pregiati del museo di Osvaldo "Lallo" Balestri.


Image
Image

_________________
La passione per i motori è qualcosa che ti nasce dentro, sin da piccolo, quando sentire il rombo di un motore ti fa battere il cuore come una bella donna, è come una droga, ti nasce una dipendenza dal nitrometano,
Profilo Messaggio privato
tiziano
Site Admin


Registrato: May 10, 2006
Messaggi: 12729
Località: Pomezia

MessaggioInviato: Sab Gen 31, 2009 9:57 pm Rispondi citando Torna in cima

1971 - L'avviamento a bicicletta
Prima degli avviatori e molto prima dei microavviatori, un motore doveva essere acceso a "mano"; certo non c'erano problemi con le batterie...

Image

AUTOMODELLISMO.NET

_________________
La passione per i motori è qualcosa che ti nasce dentro, sin da piccolo, quando sentire il rombo di un motore ti fa battere il cuore come una bella donna, è come una droga, ti nasce una dipendenza dal nitrometano,
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:      
Nuovo Topic   Rispondi   Printer-friendly version    Indice del forum -> 1/10 Touring
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum




Powered by phpBB © 2004 phpBB Group
Traduzione by : piermin
Original PH Theme v2.0 by Pitcher@Home © 2004 www.pitcher.no - Modified by: Lorkan Themes © 2004
Via Pier Vittorio Aldini n.41 Roma (Uscita G.R.A. Ciampino Zona Industriale)
Tel. 06/72673332 (Fermodellismo 06/72633400) •  Fax 06/72677092 • P. IVA 04563861006 • Iscr.Reg.Naz.Prod. AEE n° IT09060000006100