Catalogo

prodotti della stessa categoria

CMCM-151

FERRARI 250 GTO ARGENTO 1/18 1962

PREZZO : €499.00
OFFERTA WEB : €429.00

DISPONIBILITÀ :  NonDisponibile NonDisponibile

CMC

  Ulteriori Info

FERRARI 250 GTO ARGENTO 1/18 1962


Nel marzo 1961, le persone alla Ferrari si innervosivano. Ciò è dovuto all'imminente introduzione di una nuova Jaguar E-Type al Salone di Ginevra. L'auto era vista come un serio concorrente e la Ferrari era molto preoccupata per la sua supremazia nelle corse automobilistiche.
Enzo Ferrari ha agito immediatamente e ha incaricato Giotto Bizzarrini di progettare una nuova vettura di classe GT. Bizzarrini ha deciso di lavorare con il 250GT / SWB, un modello che si è dimostrato valido contro test severi. Era abbastanza chiaro che sarebbe stato fatto un piccolo cambiamento, se ce ne fosse stato, del telaio, mentre il passo sarebbe rimasto lo stesso a 2.400 mm. Le principali modifiche che ne seguirono riguardarono l'asse posteriore, l'aerodinamica del carrozzeria e il centro di gravità. Inoltre, è stato fornito un treno di ingranaggi migliorato.


L'auto ha ottenuto l'omologazione con la nuova designazione del tipo di 250 GTO, dove O sta per la parola italiana omologate (omologata, certificata). Ma a causa di un noto colpo di stato contro Enzo Ferrari, diversi progettisti della GTO, incluso Bizzarrini, dovettero lasciare l'azienda.
Gli succedette Mauro Foghieri, che si mise a lavorare insieme al carrozziere Sergio Scaglietti e completò il progetto di sviluppo. Il nuovo GTO vantava un carrozzeria straordinariamente bello, ed è stato presentato alla stampa internazionale a Maranello nel febbraio 1962.


Il debutto in regata della GTO fu alla 12 Ore di Sebring del 1962 negli Stati Uniti. La sua coppia di piloti Phil Hill e Olivier Gendebien ha vinto la classe GT e si è classificata seconda nella classifica generale. Da quel momento in poi, la striscia vincente continuò La Ferrari vinse il campionato costruttori nel 1962, 1963 e 1964 consecutivamente. Sono stati costruiti un totale di 39 veicoli GTO, di cui tre equipaggiati con un motore da 4 litri.
Benvenuti in una replica GTO da 250 con l'artigianato assolutamente straordinario di CMC. Hai la possibilità di scegliere tra le finiture argento, giallo, blu e rosso secondo le tue preferenze.

CMC Legal Disclaimer
L'uso dei nomi delle squadre corse e / o dei piloti, simboli, numeri iniziali e / o descrizioni è esclusivamente a scopo di riferimento. Salvo diversa indicazione, ciò non implica che il modello in scala CMC sia un prodotto di uno di questi team / piloti di corse o approvato da nessuno di essi.

Descrizione del Modello
Modello di precisione in metallo lavorato a mano con guida a sinistra, costruito da 1.841 parti singole, di cui 1.215 in metallo
Riproduzione autentica su scala dell'autentica carrozzeria personalizzata dal noto carrozziere Sergio Scaglietti
Frontale elegantemente replicato con coperture rimovibili delle tre prese d'aria
Uno stucco del liquido di raffreddamento sotto una copertura apribile nel cofano un bocchettone del serbatoio dell'olio alloggiato sotto il lato destro del lunotto posteriore con un coperchio apribile
Tergicristalli intricati con lame in vera gomma
Cofano motore funzionale, dotato di asta di supporto, serrature funzionali per il rilascio rapido e cinture e fibbie in pelle per un fissaggio sicuro
Porte funzionali con finestre scorrevoli
Il coperchio del bagagliaio ha un'asta di supporto e si apre per rivelare una ruota di scorta
Riempimento del serbatoio del carburante posteriore con un cappuccio apribile
Ruote perfettamente cablate con bordo in lega leggera, raggi e nipples in acciaio inox
Svitare i dadi di bloccaggio centrale Borrani (con filettature laterali e sinistre laterali) per rimuovere le ruote
Motore a V di 12 cilindri altamente dettagliato, completo di tutti gli aggregati, tubi e cavi
Replica meticolosa degli interni e dei suoi accessori da gara, come roll-bar e cinture di sicurezza. Sedili rivestiti in vere coperture tessili con finiture in pelle
Cruscotto ben integrato con una gamma completa di strumenti e controlli su una superficie di verniciatura a rughe
Sottocarro elaborato che rivela sospensioni anteriori e posteriori autenticamente replicate, serbatoio dell'olio per la lubrificazione a carter secco e serbatoio del carburante (tutto in acciaio inossidabile) oltre ad un impressionante scarico di scarico stile racing del sistema di scarico.
Piastra inferiore amovibile in acciaio inossidabile e brillante finitura lucida


Particolarità: 3 coperchi bloccabili per prese d'aria supplementari sopra la griglia del radiatore, anch'esse rimovibili se necessario.

DATI TECNICI DEL VEICOLO ORIGINALE:
Corpo coupé biposto (Berlinetta) in alluminio su telaio tubolare con rinforzo laterale a traliccio

Motore a V a 12 cilindri con angolo del cilindro di 60 ° e doppio albero a camme in testa

Lubrificazione a carter secco

Alesaggio x Corsa: 73 x 58,8 mm
Spostamento: 2,953 cc
Compressione: 9.8 : 1
Potenza massima: 300 CV a 7.500 giri / min
Velocità massima: Circa. 280 kmh
Preparazione della miscela: 6x Weber 38 DCN-doppio carburatore
Trasmissione: Trazione posteriore manuale sincronizzata a 5 marce
Sospensione: Sospensioni anteriori indipendenti su aste longitudinali trapezoidali con molle elicoidali asse rigido posteriore con molle a balestra longitudinali, ammortizzatori Koni e tiranteria Watt
Freni: Disk-freni tutt'intorno
passo: 2.400 mm
Traccia anteriore / posteriore: 1.354 (1.351) / 1.350 (1.346) mm
Lunghezza del veicolo / larghezza / altezza: 4,325 / 1,600 / 1,210 mm
Peso a vuoto: Circa. 900 kg
Periodo / quantità di costruzione: 1962-1964 / 36 pz. + 3 unità con un motore da 4 litri

Barcode 2010244001518