Catalogo

CMCM-210

Ferrari 275 GTB/C rossa 1/18

PREZZO : €729.00
OFFERTA WEB : €609.00

DISPONIBILITÀ :  NonDisponibile NonDisponibile

CMC

  Ulteriori Info

Ferrari 275 GTB/C rossa 1/18


Nel 1966, la Ferrari lanciò una nuova versione da competizione della 275 GTB la 275 GTB/C.

Il 1966 vide la Ferrari lanciare la 275 GTB/C su un telaio completamente nuovo che Mauro Foghieri aveva progettato per un'auto da corsa a doppio scopo. Designato come Tipo 590A, era più leggero e più robusto del telaio 275 standard. Un totale di dodici 275 GTB/C Scaglietti Berlinetta Competizione furono costruite dal reparto corse della Ferrari di Maranello, ciascuna dotata di una carrozzeria relativamente voluttuosa che era caratteristica dei progetti di Pinifarina in quel periodo.

Per consentire lo spazio libero per i pneumatici da corsa (7 x 15 all'anteriore e 7,5 x 15 al posteriore), i passaruota sono svasati per rendere la carrozzeria della GTB/C più ampia rispetto a una normale GTB di serie, soprattutto nella posteriore, dove i parafanghi si allargano dietro le porte. Il corpo in alluminio è anche coperto da una pelle da 0,028 pollici (calibro 21) spessa solo la metà di quella di una GTB con corpo normale.

Otto delle dodici GTB/C sono dotate di guida a sinistra e due, i telai 9067 e 9085, sono dotate di cerchi in lega e pneumatici Pirelli come il nostro M-210. Per integrare la trasmissione con l'asse posteriore nella 275 GTB/C, la Ferrari adottò per la prima volta il cambio con cuscinetti a rullini. Non c'è ventola di raffreddamento la presa d'aria naturale, insieme a un radiatore dell'acqua montato dietro un enorme radiatore dell'olio, serve a mantenere tutto fresco anche in condizioni di gara di durata. Un sistema di lubrificazione a carter secco consente al motore di sedersi più in basso e più in avanti per migliorare la distribuzione del peso. La potenza viene da un motore Tipo 213 Competition V-12 con una cilindrata di 3.286 cc e 3 carburatori Weber 40 DF13. Produce 280 cavalli a 7.700 giri / min e molte parti del motore sono fuse in elettroni, una lega di magnesio, per ridurre il peso.

Ultimo ma non meno importante, l'interno della 275 GTB/C è costruito con supporti posteriori, mentre la sua sezione posteriore è rinforzata per evitare che si fletta sotto l'impatto. Con un impressionante record di gare nel corso dei decenni, la 275 GTB/C sarà ricordata e onorata come una delle ultime vere auto da corsa a doppio scopo della Ferrari. Per molti appassionati di Ferrari, la 275 GTB/C ha le stesse caratteristiche che hanno reso la GTO un oggetto da premio molto ambito


Barcode 2000000056166